Parliamo di noi

E’ attivo il Progetto Radar

29.06.2017

Riconoscere alle aziende un ruolo centrale rispetto all’occupazione e massimizzare le opportunità di incrocio tra aziende e persone alla ricerca di lavoro: sono questi gli obiettivi principali del Progetto Radar. Promossa dai Comuni dell’Area Montebellunese, con capofila il Comune di Pederobba e il coordinamento tecnico della Cooperativa La Esse, l’iniziativa, finanziata col contributo regionale Fotogrammi Veneti, mira ad affrontare oggi in modo innovativo e concreto il tema del lavoro e dell’occupazione.

In che modo? Ribaltando le logiche dell’incrocio tra la domanda e l’offerta. Non possiamo più prenderci cura esclusivamente della domanda, ma cerchiamo di valorizzare e dare priorità alle proposte e alle ricerche che provengono dalle imprese, nel tentativo di creare le condizioni più opportune per stabilizzare l’incrocio.

Destinatari saranno i cittadini che meglio rispondono ai fabbisogni aziendali, che avranno così l’opportunità di conoscere e approfondire il tessuto socio economico locale. Alle persone viene offerta la possibilità di partecipare a laboratori formativi di gruppo, dove migliorare i propri strumenti per la ricerca lavoro. Il progetto si rivolge a tutti i cittadini residenti negli otto Comuni che compongono l’Area Montebellunese: Cornuda, Crocetta del Montello, Maser, Montebelluna, Giavera del Montello, Pederobba, Trevignano, Volpago del Montello. Attiva da più di dieci anni nell’ambito delle politiche giovanili, l’Area Montebellunese investe sempre nella ricerca di soluzioni, che meglio rispondano ai bisogni espressi dai cittadini. Ed ora vuole dare risposte a chi non trova lavoro e al disagio di chi, in questa congiuntura economica, non riesce a trovare la propria strada.

«La nostra volontà è quella di interpretare il tema della disoccupazione non solo come un problema individuale per i giovani e per gli adulti che non riescono a trovare lavoro – afferma Sabrina Moretto, l’assessore alle politiche per il lavoro del Comune di Pederobba – ma come una questione che riguarda l’intera comunità locale e che richiede l’attivazione e l’impegno di tutti i soggetti territoriali».

Progetto Radar è un’iniziativa gratuita, sia per i cittadini che per le imprese coinvolte. Le azioni del progetto hanno l’obiettivo di incidere in modo efficace sui principali attori del mercato del lavoro: i lavoratori e le imprese, per incrementare le possibili occasioni di matching. Per fare questo, sono quattro le fasi di lavoro: coinvolgere le aziende per far emergere i bisogni occupazionali e le competenze ricercate, che possano orientare la ricerca di lavoro delle persone; trovare, selezionare, curare le candidature in grado di soddisfare le opportunità raccolte dalle imprese; favorire l’incrocio e sostenere le persone in difficoltà nella ricerca lavoro, attraverso il supporto tecnico dell’equipe operativa di progetto, sono i passi successivi che accompagnano il percorso.

Per informazioni: Progetto Radar cel. 329 045 9861 – info@progettoradar.it –  www.progettoradar.it

© 2015 - LA ESSE SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE | P.IVA 02157480266 | CCIAA TV R.E.A. 192116 | progetto grafico Officina 3am | sviluppo web Pietro Costa | illustrazioni Michele Bruttomesso